Tecniche di lavorazione e produzione della ceramica: il RAKU

Riassunto delle puntate precedenti di FABILANDIA topic ceramica umbria:

1 – genesi antidiluviana: https://www.umbriaway.eu/2019/03/03/al-brillo-parlante-con-la-ceramica-di-fabiola-bisciaio-brevi-cenni-storici-sulla-ceramica/

2 – ceramica villanoviana: https://www.umbriaway.eu/2019/02/23/la-ceramica-questa-sconosciuta-3-ceramica-villanoviana/

3 – bucchero etrusco: https://www.umbriaway.eu/2019/01/07/la-ceramica-questa-sconosciuta-2-il-bucchero/

4 – tecnica decorativa della corda secca: https://www.umbriaway.eu/2018/09/29/la-ceramica-questa-sconosciuta-1-la-tecnica-decorativa-della-corda-secca/

5 – tecniche di lavorazione e produzione della ceramica, foggiatura e biscottatura: https://www.umbriaway.eu/2019/04/05/la-ceramica-questa-sconosciuta-5-parliamo-di-foggiatura-e-biscottatura/

6 – tecniche di lavorazione e produzione della ceramica, smaltatura: https://www.umbriaway.eu/2019/05/11/tecniche-della-ceramica-la-smaltatura/

7 – tecniche di lavorazione e produzione della ceramica, la decorazione: https://www.umbriaway.eu/2019/06/26/il-mondo-della-ceramica-di-fabilandia-la-decorazione/

Questo è l’ ultimo appuntamento con la ceramica e vorrei parlarvi di una tecnica sempre più diffusa nel mondo occidentale: il Raku. L’ origine del Raku è legata alla filosofia Zen e all’ influenza che il buddismo ha avuto nella cultura giapponese. Anche se sembra strano, possiamo dire che l’ origine della ceramica Raku proviene dalla creazione di una tazza per la cerimonia del tè, intorno al XVI sec. RIKYU , era il nome del maestro della cerimonia del tè vissuto in Giappone proprio nel secolo sopra citato. Dobbiamo sapere che la cerimonia del tè era importantissima; infatti il tè che si credeva avere virtù medicinali, era molto raro e veniva usato dai monaci buddisti per vegliare durante le meditazioni: si trattava di offrire una ciotola di tè ( prima solo monaci, poi d’ uso comune tra nobili, mercanti,militari). Questa offerta è considerata simbolo di raggiungimento di un’ armonica bellezza, pace e tranquillità tra l’ ospite e il padrone di casa. Sotto questa ottica acquistano importanza tutti gli utensili usati per la cerimonia. Si crea tutto un artigianato per la produzione di queste ciotole per il tè. La famiglia RAKU è la prima che ebbe la concessione feudale per la produzione di utensili per cerimonie; famiglia che tramanda questa tecnica da padre in figlio.Sempre in questo periodo (XVI sec.) un ceramista di Kyoto usò per produrre ciotole, la stessa tecnica che usava per produrre tegole e cioè ARGILLA ricca di SABBIA SILICEA: ARGILLA REFRATTARIA e un nuovo tipo di forno:PICCOLO FORNO PER UNA COTTURA RAPIDA. Dalla combinazione di queste novità si arriva alla possibilità di ESTRARRE I PEZZI INCANDESCENTI dal forno. Durante il nostro secolo c’ è stata la diffusione del Raku in occidente e a questo punto avviene la differenziazione della ceramica Raku dal tipo giapponese a quello occidentale Raku giapponese: realizzazione del pezzo, con le procedure già viste negli articoli precedenti ( biscottatura, smaltatura), cottura veloce, estrazione e raffreddamento all’ aria Raku occidentale: realizzazione pezzo, biscottatura, smaltatura, cottura veloce, estrazione ed eventuale ossidazione (in questo caso si ottengono pezzi con screpolature) o riduzione( qui si creano lustri e riflessi), raffreddamento in acqua. La cottura va ad una temperatura di 980°C.

Personalmente ho assistito a questo meraviglioso fenomeno della cottura della ceramica Raku…in più occasioni e vi assicuro che suscita emozioni forti e rimani folgorato da questa tecnica che produce pezzi di originale e formidabile bellezza.In Settembre scorso ho partecipato a un corso a Montecastrilli (TR) e ho scattato alcune foto di cui vi voglio far partecipi. Nella gallery si vede il pezzo finale nella prima foto poi in sequenza abbiamo estrazione dei pezzi incandescenti, il pezzo viene fatto rotolare e raffreddare sulla sabbia, pulitura e pezzo finale

Fabilandia è contattabile in rete all’ indirizzo https://www.facebook.com/fabilandia.fabilandia oppure informazioni sono reperibili all’ indirizzo https://www.umbriaway.eu/fabilandia_ceramic_history/ oppure https://www.umbriaway.eu/fabiola-bisciaio-ceramica-umbria/




Content Tools a supporto di web marketing Umbria!

web marketing Umbria-1Sappiamo che una buona strategia di content marketing finalizzata a spingere keywords strategiche sulle vette del posizionamento organico viene prima di tutto, ricorda web marketing Umbria. Piani editoriali, fruibilità, azioni di misurazione per intervenire sulle performances, la condivisione, l’interazione ora tutto questo in termini di tempo ha un costo dal punto di vista del dispendio energetico, quindi non ci resta che cercare dei modi per ottimizzare i processi e sfruttare al meglio la tecnologia che ci viene messa a disposizione. Ad esempio lo sapevi che Chrome ha una estensione che fa risparmiare tantissimo tempo quando devi cercare contenuti pertinenti con il tuo prossimo articolo? Occorre soltanto attivare questa estensione e aggiungere tag di nostro interesse o cercare argomenti in sintonia con il nostro operato, notifica web marketing Umbria. Stiamo parlando di una piattaforma che seleziona una quantità innumerevole di dati per rendere fruibili i migliori articoli pertimenti al tema! L’indirizzo internet di questo strumento portentoso é https://zest.is/. E ora saltiamo di pane in frasca con web marketing Umbria chiedendoci esiste uno strumento che mi consentirebbe di osservare le fonti di traffico e capire quali paesi e utenti generano più visite cercando di interpretare dai dati demografici il bacino di interesse di potenziali leads in base alle loro preferenze. Con SimilarWeb abbiamo una versione gratuita e una a pagamento ma anche nella versione free possiamo disporre di numerose funzionalità a costo zero da sperimentare come grimaldelli, sito internet segnalato da web marketing Umbria all’ indirizzo https://www.similarweb.com. INFLUENCER, ANALISI, RICERCA matching CONTENUTI: esiste un tool che mi permette di cercare contenuti selezionando e filtrando criteri diversi come settore merceologico, shares tipologia, forma etc? Siamo in grado di vedere chi condivide i nostri articoli su un social media tipo Twitter per esempio? Il succo del discorso, puntualizza web marketing Umbria, é cercare di individuare quelle AUDIENCE dove il pubblico é disposto a seguirti ed ascoltarti ovviamente per sfruttare a nostro vantaggio le potenziali conversioni, quali esse siano. Puoi anche vedere i maggiori esponenti di spicco che disegnano la rete del futuro partendo da keywords di tuo interesse in modo da avere una visione ad ampio respiro delle tendenze che funzionano. Il software é BuzzSumo e l’indirizzo internet é http://buzzsumo.com. Non conosci Phostoshop ma hai bisogno di creare grafica per i tuoi articoli a un livello elementare chiede web marketing Umbria? Con Canva, indirizzo internet https://www.canva.com/it_it/ puoi creare grafica molto velocemente avendo facilmente a disposizione centinaweb marketing Umbriaia di forme anche divise per utilizzo come social media post, ebook, infografiche, loghi, social media header, ads. In questo modo potrai creare il tuo design escaricarlo per integrarlo nella tua produzione editoriale! E ora affrontiamo con web marketing Umbria la spinosa questione dei piani editoriali. Pensiamo a come sarebbe bello se avessi la possibilità tramite tool di programmare i miei post oppure avere una gestione multitasking su tanti dispositivi diversi con il valore aggiunto di poter disporre di uno strumento di misurazione come media analytics! Esiste qualcosa in rete che adempie a tutte queste funzionalità? Con Buffer indirizzo Internet https://buffer.com/ puoi quindi vedere da che parte tira il vento e quanti click-like hai ricevuto sull’ ultimo post che hai scritto per la tua seo di autore. Per capire quali contenuti performano meglio con i tuoi interlocutori Buffer é uno strumento che si preannuncia atomico! Ma come faccio quando devo prendere foto che siano qualitativamente al top senza farmi arrestare da equitalia o la guardia di finanza? All’ indirizzo https://unsplash.com/ abbiamo un serbatoio di risorse davvero ragguardevole da usare e integrare nei nostri progetti, rivela web marketing UMBRIA! E a questo punto concludiamo con lo scoop esplosivo! A che serve un sito come https://www.scoop.it chiede web marketing Umbria congedandosi? Hai mai pensato di creare una community sulla moda aprendo il tuo canale dedicato e di farti seguire da un bacino di utenza? I contenuti validi possono essere condivisi amplificando notevolmente il tuo brand! Cura la tua target audience con Scoop.it. Questa volta il materiale grafico per scrivere l’articolo ci arriva proprio da UNSPLASH citato in precedenza, ottimo sito per non avere problemi con le royalty!




Seo off page Gaifana social bookmarking e rss trova le differenze

Seo off page GaifanaSeo off page Gaifana ricorda che per social bookmarking si intende quello spazio fisico dedicato in cui é possibile segnalare ad altri utenti i propri link preferiti. Questo conferisce enorme visiblità grazie all’ interesse condiviso su altri contatti, lo scopo é creare un nuovo spazio fisico che consentirà di creare traffico verso la nostra pagina web, un documento in più da mettere in circolazione nel sistema arterioso delle SERP. Non solo ma a volte alcuni social bookmarking consentono di votare le menzioni più interessanti e meritevoli consentendo di aumentare la propria popolarità in rete. La conseguenza di questa azione di sfruttamento dei SBM é che il bacino di utenza viene incrementato e la canalizzazione dei flussi portato verso il nostro sito con l’obiettivo strategico di portare acqua al nostro mulino ma anche alla temperatura di ebollizione. Poi con Seo off page Gaifana c’è anche da discutere sulla quantità di roba da propinare in rete: non é meglio ottimizzare il tempo dedicandosi a settori e utenti realmente interessati ai nostri contenuti? Certo che si! Ovviamente molto potenti risultano anche gli RSS in quanto consentono aggiornamenti costanti su argomenti specifici che non fanno altro che fidelizzare e dare autorevolezza alla nostra popolarità. C’è anche una casistica tecnica legata all’ utilità degli RSS perché alcune prove di laboratorio hanno constato che occorre pochissimo tempo ai contenuti di un blog se supportati e ben indicizzati da RSS, come dire una rondine non fa primavera, ma lo sfruttamento di tutte le risorse messe a nostra disposizione dal web ci consente di dare maggiore credibilità alla nostra presenza in rete. Aumentare la quantità di utenti che appartengono al nostro target grazie alla diffusione a macchia d’olio che questi “gadget” consentono é l’obiettivo di utilizzo segnalato da Seo off page Gaifana. RSS consentono poi una diversificazione di fruizione e una flessibilità specifica per creare un effetto a delta di fiume sulle aree web preposte. In uno dei prossimi articoli di Seo off page Gaifana prenderemo in considerazione una curiosa tecnica di caccia per approvvigionare la lead generation che ricordiamo ha una unica finalizzazione da attaccanti: la famosa conversione.




Seo off page Morano e la diffusione autorevole dei contenuti: canale video

Seo off page MoranoGoogle Universal Search attraverso una piccola immagine consente una ricerca efficace del canale video. Seo off page Morano fa subito mente locale sul fatto che la promozione di un sito e di contenuti web segue logiche diverse rispetto ai video che hanno bisogno di canali di amplificazione dedicati come you tube, vimeo e simili. Esistono tante tecniche diverse per valorizzare i video, posso sfruttare i social bookmark di interesse ad alta risonanza posso, fare delle pagine che rimandano via link al mio video su canale dedicato o su server, posso usare gli embed per fare seo performante che sono altamente apprezzati, posso linkare le pagine che linkano al video, cercare di pubblicare i video in tutte quelle aree che google considera importanti. Lo scopo é quello di espandere la propria religione il più possibile e di spingere l’impero di Gengis Kan oltre i confini del  conoscibile per arrivare là dove le SERP aamplificano…scherzi a parte rimane come tema di fondo quella di rafforzare il più possibile l’autorità del proprio brand e la propria autorevolezza non solo sfruttando il potenziale dei video, ma di tuttem le risorse che abbiamo a nostra disposizione precisa Seo off page Morano. E’ importante anche curare nei dettagli la parte di profilo indiretta che emerge dalla pubblicazione diretta, cosa che di fatto viene spesso trascurata. Sostanzialmente una azione di fidelizzazione passa anche per i video e non solo per l’adesione a newsletter o a blog e forum. Occorre incrementare il bacino d’utenza e conquistare fasce di mercato oceano blue, questo si può realizzare sempre aggiornando i contenuti ed emettendo con regolarità nuovi video che andranno sempre amplificati con la condivisione, parola di Seo off page Morano.




Web marketing Salmata, Google AdWords e i serpenti che iniettano un veleno a lunga scadenza con sacrifici lenti ma inesorabili

web-marketing-salmataWeb marketing Salmata affronta in questa sessione di allenamento la questione di AdWords. Nato nel 2000 é lo strumento principale del SEM, acronimo di Search Engine Marketing, nel 2012 grazie a questo strumento la casa madre ha fatturato quasi 43 miliardi di dollari. Si tratta di imparare a perfezionare campagne pubblicitarie digitali ad hoc, ricorda Web marketing Salmata. Cerchiamo di rispondere come web marketing Salmata alla domanda che cosa é la RETE DI RICERCA. Quando inseriamo la parola chiave o un termine in un motore come google sfruttiamo appunto quella che é la rete di ricerca. Cercando pizza a domicilio sotto la barra compariranno tutti i risultati pertinenti, con i link a vari siti web. I primi risultati in alto per un massimo di tre e laterali per un massimo di otto sono quelli relativi al SEM di Google AdWords. Sotto queste aree si parla di posizionamento organico ricorda Web Marketing Salmata. Come ricorda che la pubblicità a pagamento non può influenzare questa area ne consegue che é anche vero il contrario nelk senso che lavorando sul posizionamento organico nonj vado a influire sulle aree contrassegnate dal SEM di AdWords. Queste aree contraddistinguono appunto la rete di ricerca, il luogo dove web-marketing-salmataavvengono le ricerche delle chiavi cercate. Il SEM é anche composto da AdSense di Google e in questo caso si parla di RETE DYSPLAY. Questo permette ai proprietari di web marketing Salmata di affittare i loro spazi per coloro che cliccandoci sopra daranno modo al proprietario del sito di guadagnare una piccola percentuale mentre chi paga l’annuncio ovviamente medita un rientro dell’ investimento pubblicitario tramite le conversioni effettuate dall’ utente. Posso anche fare pubblicità sulla rete Display tramite You Tube, secondo motore di ricerca più utilizzato al mondo, dove ho la possibilità di inserire banner o annunci di testo e anche di pubblicizzare video. Ma torniamo al tema quali vantaggi ho a usare AdWOrds piuttosto che FB ADS? La risposta sta nelle tre erre, 3R: Relevance, Reach and Return of Investment (ROI). La pertinenza in inglese Relevance é indicativa del fatto che il cliente cerca il tuo prodotto tramite un interesse verso ciò che hai da offrire nel modello a imbuto rovesciato. Per portata o reach si intende il bacino di utenza raggiunto che supera numeri a sei zeri. Nel 2012 in Italia parliamo di un flusso circa di 48 milioni di persone potenzialmente interessate ad acquisti di età variabile tra gli undici e i 74 anni. Poi se ci pensiamo bene abbiamo anche il vantaggio usando AdWords che dcecidiamo noi le modalità di pubblicazione, dove, come e quando pubblicare. Per ROI o ritorno di investimento si intende il controllo sulla spesa che fai ogni giorno per le tue campagne, cifre giornaliere che puoi mettere in pista con l’obiettivo di analizzare i dati di ritorno: clic ricevuti, località raggiunte, lingua e browser usato con lo scopo di ottimizzare e migliorare le campagne per massimizzare i costi, per l’appunto il tuo ritorno di investimento. Per quanto riguarda gli scacchi ci accingiamo come web Marketing Salmata ad analizzare i contenuti della Karpov – Velimirovic giocata a Skopje nel 1976, classificazione ECO E87. La domanda é ma Karpov che era un giocatore posizionale li faceva i sacrifici? Bé i campioni del mondo sfoderano un gioco completo conoscono tutto altrimenti sarebbero solo campioni del condominio. La partità finì alla mossa 67 dopo un sacrificio eseguito alla mossa 22: praticamente un morso letale dove il veleno entra in circolo lentamente, ma inesorabilmente, evidenzia web marketing Salmata!




Oro verde a Gualdo Tadino

oro-verdeNon c’è Indiana Jones di mezzo e neanche qualche portentosa Major cinematografica, nella zona di Gualdo l’oro verde esiste sul serio, ne sanno qualcosa i gualdesi che per cinque settimane a partire da Venerdì 28 Ottobre si prodigheranno a valorizzare questa indispensabile risorsa locale. La Pro Tadino in collaborazione con il comune di Gualdo Tadino e in collaborazione con la Regione Umbria hanno messo in cantiere questa importante manifestazione che finirà per diventare un eventio corale coinvolgendo scuole, ristoratori per assaggiare prelibatezze locali, artigianato locale e valorizzazione del territorio con visite guidate ai frantoi della zona, davvero una manifestazione importante ben organizzata che si appresta a vivere i benefici dell’ oro verde. Certo non é che le altre zone dell’ Umbria siano prive di questa importante risorsa,solo che evidentemente dalle parti di Gualdo la coordinazione e il gioco di squadra danno buoni frutti a giudicare quello che promette questa edizione 2016. Per testare con mano se fu vera gloria basta solo partecipare alla kermesse anche senza Umbriaway Consulting e godersi le bellezze del territorio locale tra uliveti e frantori. In programma anche manifestazioni legate a escursioni e itinerari turistici con Harley Davidson che ha organizzato un raduno e mountain bike. Ci sarà anche una interessante tavola rotonda sul tema dei cambiamenti climatici e sull’ impatto che avranno sulla nuova economia del domani. Un evento magnificamente promosso che avrà sicuramente successo, attendiamo i numeri per confermare questa felice intuizione.