1

Le ricette del GM: penne A00 arrabbiate al limone

Avete poco tempo, in trenta minuti dovete mangiare prima di un torneo, siete scacchisti, programmatori front end al top e gradite la sperimentazione di impianti di gioco poco usuali? Quel giorno ti sei svegliato anche un pò storto? Allora la ricetta del Carpax penne A00 arrabbiate al limone fa al caso tuo. Procurati delle penne, dell’ aglio, del sale, piccoli peperoncini, olio eccelso e succo di limone. Attenzione abbiamo detto succo di limone non succo di mirtillo eh. Inizia a lavorare sul soffritto in dieci minuti ce la puoi fare. Dopo avere in precedenza pulito le sostanze stupefacenti che ti servono metti l’aglio nel famoso tritaaglio e riducilo in polpette nel senso fai come dice Tardelli che non é di parte che la Juventus ha dominato e tritato l’Inter. Dopo aver preparato il tritalo prendete una pentola e fate un mix equilibrato di olio, sale, semi di peroncino, aglio e limone e lasciate soffriggere a fuoco lento per cinque minuti senza esagerare. In un altra pentola nel frattempo fate bollire l’acqua e raggiunta la temperatura critica scaraventate le penne al loro inevitabile destino nichilista nell’ acqua bollente. Appena cotte prendete la scacchiera, pardon volevamo dire lo scolapasta e preparatevi a riversare le penne asciutte all’ interno del soffritto precedente. Mescolando in quella poltiglia che ricorda molto aglio e olio e peperoncino, vi renderete conto che l’aggiunta equilibrata del limone ha reso tutto omogeneo e uniforme, tanto che la distribuzione del condito sulle penne incazzate per la presenza del peperoncino risulterà armonica, omogenea e uniforme. Quande azzannate il prodotto delle vostre sofferenze gastronomiche o scacchistiche vi accorgerete che il gusto che avete ottenuto é quantomeno delicato e misurato, roba di alta cucina insomma ah ah. Voto sette meno per l’audace sperimentazione, 1 g4 é perfettamente giocabile basta solo che la mossa dopo non fate f3 come una famosa GM ribelle che vuole giocare per perdere. Chiedetevi anche dove e come potete migliorare la ricetta. Il soffritto classico aglio e olio e peperoncino non é l’ideale per il succo di limone che essendo di suo aristocratico tende a ricercare forme più raffinate di perfezione che non siano ad esempio le penne alquanto più grezze rispetto ai tagliolini. Per cui per migliorare la variante provate in seguito la stesura dell’ apertura tagliolini A00 al limone. basta con 1 c4 é il momento di sperimentare roba buona dopodiché potete diventare il pusher di zona per gli scacchi nella vostra realtà geolocalizzata. Se poi sei della Juventus ce l’abbiamo la ricetta moggiana che fa per te, scri vici in privato eh!