Marketing digitale Nocera Umbra alle prese con una breve storia di Internet

Marketing digitale Nocera Umbra alle prese con una breve storia di Internet? Ma lo sanno tutti che negli anni sessanta il Ministero della difesa degli Stati Uniti d’America lavorava sul progetto ARPANET per stabilire una connessione tra computer cosa che avvenne nel 1969 quando vennero collegati 4 computer di 4 università americane distanti tra loro. Nel 1971 questi 4 computer divennero 23. Marketing digitale Nocera Umbra alle prese con una breve storia di Internet? Ma lo sanno tutti che nel 1973 il progetto divenne internazionale collegando Regno Unito e Norvegia e che nel 1990 il CERN sviluppa il protocollo che sostituisce ARPANET il www per l’appunto con la logica degli ipertesti. Marketing digitale Nocera Umbra alle prese con una breve storia di Internet? Ma lo sanno tutti che nel 1993 venne creato MOSAIC il primo browser della storia e che nel 1995 proprio in Sardegna venne introdotto il primo servizio di web mail e nacque grazie a Microsoft la prima versione di explorer. Velocemente si passò dai dieci milioni di computer collegati a metà anni novanta ai due milioni di connessioni dei primi anni duemila mentre oggi con una popolazione salita quasi a otto miliardi circa la metà é connessa a Internet. Marketing digitale Nocera Umbra alle prese con una breve storia di Internet? Ma se lo sanno tutti che nel 1978 venne spedita la prima mail pubblicitaria sotto il progetto Arpanet e che una pubblicità più pervasiva in rete iniziò a comparire solo inizio anni novanta (banner come se nonc i fosse un domani) dando luogo a una accellerazione tecnologica supersonica!marketing-digitale-nocera-umbra-1 Lo sanno tutti che nel 1998 GoTo.com diventata poi nel 2001 Yhaoo! mise in circolazione il primo motore di ricerca inedito! Lo sanno tutti che AdWords esplose come invenzione di Google negli anni duemila dopo che Page e il suo socio fondarono due anni prima il colosso. AdWords sfruttando lo stesso principio delle parole chiave ha fatturato nel 2012 quasi 43 miliardi di dollari raggiungendo milioni di utenti in tutto il mondo. Lo sanno tutti che il marketing tradizionale seppure non é stato annichilito dalla rete ha subito un contraccolpo notevole grazie all’ avvento della pubblicità display , dei search engine marketing, delle e-mail commerciali e dei soacial media marketing. Ma quali vantaggi ha la pubblicità digitale rispetto alle testate giornalistiche, radio, tv, cartelloni pubblicitari, locandine e volantini? Intanto non c’è bisogno che lo dica marketing digitale Nocera Umbra alle prese con una breve storia di Internet: l’accessibilità e i costi contenuti per esempio giocano un ruolo importante. Pubblicizzare un paio di scarpe rosse su famiglia cristiana non é detto che serva magari il cardinale se le cerca in Internet specificatamente con un modello a imbuto rovesciato: non sono io produttore che mi devo sbattere per trovare l’acquirente ma é l’acquirente che viene da me per comprare perché sono alto, biondo e con gli occhi azzurri. Con é Internet é molto più facile massimizzare l’investimento in quanto mi rivolgo a un target audience che ha degli interessi specifici nel mio settore. Ovviamente le due tipologie di marketing vanno mixate in una strategia vincente, per bilanciare il ROI con il conseguente incremento delle vendite é vitale pensare ad entrambe le azioni di amplificazione del BRAND un pò come quando Ken Shiro si strappa la camicia e inizia ad attirare il suo bacino di utenza mostrando alla controparte da sconfiggere le gloriose sette stelle di Hokuto portatrici di traffico, contatti e conseguentemente conversioni! Deve aver mostrato le sette stelle di Hokuto anche Polugajevsky contro Hort nel 1976 a Vinkovci quando con il nero decise di non riequilibrare le sorti materiali di un cambio e di iniziare un portentoso attacco da matto con materiale in meno sfruttando la sua supremazia sulle case bianche. Alla mossa 33 decide di giocare Dc2 incurante del fatto che un Alfiere bianco in f6 é da catturare! Valutando correttamente la posizione, come farebbe un digital marketer che gestisce con successo una campagna di AdWords, il nero vede la donna bianca in a3 completamente spiazzata e il settore ovest completamente sguarnito: questo gli consente di coordinare i suoi due unici pezzi per suonare melodie pure che sicuramente Hort in quell’ occasione non ha gradito.