Oro verde a Gualdo Tadino

oro-verdeNon c’è Indiana Jones di mezzo e neanche qualche portentosa Major cinematografica, nella zona di Gualdo l’oro verde esiste sul serio, ne sanno qualcosa i gualdesi che per cinque settimane a partire da Venerdì 28 Ottobre si prodigheranno a valorizzare questa indispensabile risorsa locale. La Pro Tadino in collaborazione con il comune di Gualdo Tadino e in collaborazione con la Regione Umbria hanno messo in cantiere questa importante manifestazione che finirà per diventare un eventio corale coinvolgendo scuole, ristoratori per assaggiare prelibatezze locali, artigianato locale e valorizzazione del territorio con visite guidate ai frantoi della zona, davvero una manifestazione importante ben organizzata che si appresta a vivere i benefici dell’ oro verde. Certo non é che le altre zone dell’ Umbria siano prive di questa importante risorsa,solo che evidentemente dalle parti di Gualdo la coordinazione e il gioco di squadra danno buoni frutti a giudicare quello che promette questa edizione 2016. Per testare con mano se fu vera gloria basta solo partecipare alla kermesse anche senza Umbriaway Consulting e godersi le bellezze del territorio locale tra uliveti e frantori. In programma anche manifestazioni legate a escursioni e itinerari turistici con Harley Davidson che ha organizzato un raduno e mountain bike. Ci sarà anche una interessante tavola rotonda sul tema dei cambiamenti climatici e sull’ impatto che avranno sulla nuova economia del domani. Un evento magnificamente promosso che avrà sicuramente successo, attendiamo i numeri per confermare questa felice intuizione.