1

Fu vera crisi?

Una certa propositività e un atteggiamento ottimista é d’obbligo quando si parla di imprenditoria nel senso che se vuoi incendiare la foresta devi prima avere una torcia accesa in mano (se vuoi avere successo nella tua azione di crescita imprenditoriale), é difficile riuscire in un progetto imprenditoriale se si pensa in anticipo che qualcosa andrà a frantumare i nostri sogni di riuscita, pessimismo e vittimismo e alibi tipo ce sta la crisi sono letali quando si inizia a costruire qualcosa e la vision del progetto in cui si é coinvolti viene contaminata da queste interferenze nefaste. E’ anche vero che il mondo é dominato dai numeri quindi questo alibi fantasioso che é la crisi forse esiste davvero a detta del Corriere dell’Umbria che riporta i dati della società SOGEA Centro Studi che parla di un totale parziale di 174 strutture turistiche in Italia che attualmente sono finite in procedura di fallimento d’Asta. Sembra che ci sia un rallentamento nel trend ma nove di queste strutture sono ubicate in Umbria, il 5,03 % del totale. Rispetto al 3,35 della Lombardia, al 3,91 dell’Emilia Romagna e al 5,03 della Puglia il dato non é idilliaco se pensiamo ad estensioni territoriali moltiplicate per cinque. L’Umbria é una regione prevalentemente turistica e forse le strutture che rivitalizzano il territorio vanno a saturare un po’ la domanda. Come sottolinea Il Corriere con precisione chirurgica queste nove strutture si trovano in provincia di Perugia mentre per ora la provincia di Terni é incolume al martirio. In Calabria solo per capire l’entità di questo numero, il nove che sembra in questo contesto molto piccolo, non ci sono procedimenti di aste giudiziarie. Certo anche la Toscana (22), il Lazio (19) Campania (16) e l’Abruzzo (10) per esempio hanno le loro macerie e ci dicono qualcosa a livello di comportamento e di cifre che gli italiani possono spendere come budget per fare turismo, evidentemente meno che in passato. Quindi tornando alla domanda che si pone come incipit il corriere e cioè: “la crisi é finita” ognuno può applicare la sua soggettività e dare un responso. Certamente senza avere in mano la fiaccola del credo che ce la posso fare e quindi posso ottenere risultati la partita é persa in partenza, ciò non toglie che bisogna imparare a camminare non più su strade ben asfaltate e lineari ma sopra a pozzanghere malsane da driblare saltellando per far piacere al filosofo Bauman. Le vecchie abilità per sopravvivere non bastano più, bisogna ingegnarsi alla Edison per trovare la combustione ideale per far accendere la lampadina dei miracoli? E per quanto riguarda la risposta alla domanda topica del Corriere dell’ Umbria aspettiamo altri numeri a corredo!




Edward Smith e le decision making complicate

neuromarketingI processi decisionali in psicologia hanno un ampia letteratura ma altrettanto materiale possiamo trovare anche nel settore manageriale visto che i capitani devono prendere decisioni difficili per traghettare la loro nave verso lidi sicuri. Purtroppo per Edward Smith la valutazione della posizione é andata male e il suo Titanic non fece una bella fine. Anche se non sappiamo se il vero motivo della tragedia fu una questione pubblicitaria (i motori furono spinti per arrivare  forse prima all’ appuntamento con la storia dei giornalisti americani che attendevano trepidanti l’arrivo della Grande Nave?) rimangono sospese tutta una serie di domande: come prendiamo decisioni, come valutiamo la scacchiera e il quadro generale. Un post che approfondisce questa riflessione in pillole si trova all’ indirizzo DECISION MAKER! Buona lettura!




Centro soggiorno La Salette a Colle di Nocera Umbra, un luogo per ritrovare se stessi!

Stanco della vita frenetica di tutti i giorni? Hai bisogno di staccare la spina per ricompattare coesione e ritrovare energie senza preoccuparti di agenti esterni non ben definiti? Il Santuario é dei missionari della Salette è quello che fa per te! Situato vicino a vocabolo Colle di Nocera Umbra e immerso nel verde delle colline umbre si trova il santuario di Salmata, sito web http://www.lasalettesantuariodisalmata.it, luogo di grande spiritualità Mariana. Accoglie chi nella natura e nella serena atmosfera vuole trascorrere momenti di raccoglimento interiore, riposo e pace. La struttura alberghiera luogo ideale per confortevolezza e praticità, offre un ottimo rapporto qualità prezzo. Accoglienza ottima con wi-fi e bar con maxi schermo, auditorium e sala congressi, cucina che recupera le tradizioni locali. Ricordiamo che la zona é strategicamente molto vicina a posti turisticamente accattivanti e da vedere almeno una volta nella vita tipo Gualdo Tadino km 11, Gubbio km 32, Nocera Umbra a 5 km, Assisi  km 35, Perugia Km 45, Cascia km 90, Spello Km 28 e Spoleto km 55. Per contatti centro soggiorno LA SALETTE via FANO 40 – 06025 Nocera Umbra (PG) telefono 075-9697521 o 0742-810270, mail: salette.salmata@gmail.com




Problemi con l’ottimizzazione web?

Le immagini ti dicono qualcosa ma non spiegano nulla? Sei un aspirante web developer che studia la SEO? Niente paura perché anche se Umbriaway non é un network potente come quello di Cairo Comunication in uno dei tanti portali sparsi per la rete del network é possibile reperire informazioni importanti su questo tema, dove? Magari su questa antenna amplificatrice che non ti fa nemmeno pagare il canone RAI eh! Buona ottimizzazione web 3.0 e buon divertimento!